Carissimi amici concittadini, pur tra mille difficoltà e sacrifici, insieme ai miei collaboratori e ai parroci, anche quest'anno abbiamo dato il massimo per organizzare l'evento religioso e culturale più importante per la nostra comunità. Grazie anche alla vostra contribuzione, anche quest' anno i festeggiamenti in onore del nostro santo patrono riempiranno di luci, colori, allegria e soprattutto Fede e devozione la nostra bellissima città.

È doveroso ringraziare, anche nome di tutti gli associati, i nostri familiari che condividono con noi tutte le fasi organizzative della festa e ci sostengono nelle nostre fatiche senza mai apparire. Il lavoro che c'è dietro la Festa di San Bernardino dura un intero anno e comporta sacrificio e preoccupazioni, ma è sorretto e motivato da un grande amore per San Bernardino e all' intera Comunità di Bernalda. Dietro queste preoccupazioni sperimentiamo come il nostro santo patrono ci permette di maturare sia umanamente che spiritualmente; ma soprattutto ci fa sperimentare la bellezza del cammino ordinario della Chiesa. La festa è soprattutto un momento di festa ecclesiale dove ci si ritrova insieme a condividere il percorso della nostra comunità.

I diversi eventi di Fede, di cultura e di amicizia, che vivremo nei giorni della festa. Auguro a tutti sereni giorni di festa, con la speranza che essa sia ancora per tutti un'occasione di crescita nell'amicizia e nella corresponsabilità. Il mio saluto infine va a coloro che vivono fuori e rientrano nella nostra città per un periodo di ferie: siete l' orgoglio della nostra Bernalda perché attraverso la vostra professionalità avete fatto conoscere la nostra comunità nel mondo.

A tutti i turisti esprimo a nome della associazione festa San Bernardino da Siena il mio benvenuto.

Il Programma della Festa

Clicca sulla data per scoprire gli eventi

dal 5 al 14 Agosto

V edizione del torneo San Bernardino di calcio a 5 organizzata dall'associazione “Peppino Campagna”

Mercoledì 7 Agosto

INIZIO NOVENA DI SAN ROCCO.

Domenica 11 agosto

FIERA SAN BERNARDINO.

lunedì 12 agosto

INIZIO NOVENA SAN BERNARDINO.

8:00 Spari di colpi oscuri

Venerdì 16 agosto

Festa Liturgica di San Rocco

9:00 Santa Messa in San Rocco

17:00 Piazza San Bernardino: XXII edizione MINIPODISTICA

Sabato 17 agosto

Presentazione e inaugurazione della mostra del Venerabile Carlo Acutis su: "I Miracoli Eucarististici"

Domenica 18 agosto

17:00 Piazza San Bernardino 43ª EDIZIONE DELLA STRABERNALDA

lunedì 19 agosto

19:00 chiesa Madre Santa Messa in suffragio dei Deputati del Comitato defunti

20:30 Serata culturale con premiazione dei progetti delle scuole di Bernalda. Ospiti gli attori Alessio Chiodini e Antonio Sebastian Nobili

martedì 20 agosto

20:30 Corso Umberto (angolo via Maffei) serata musicale con "LA COMPAGNIA ARIA CORTE"

Mercoledì 21 agosto

SAN ROCCO

08:00 Sparo di colpi oscuri

08:30 Giro cittadino della banda città di Bernalda: Associazione "AMICI DELLA MUSICA"

Novena a San Bernardino

dal 14 al 22 agosto

Parrocchia Mater Ecclesiae
ore 19:00 • santo Rosario
ore 19:30 • santa Messa
Parrocchia San Bernardino
ore 18:30 • santo Rosario
ore 19:00 • santa Messa

La predicazione che rese illustre San Bernardino ebbe come punto di riferimento il nome di Gesù, poiché, come ricordava San Pietro nel discorso del giorno di Pentecoste e come annunciano gli scritti del Nuovo Testamento, «in nessun altro c'è salvezza; non vi è infatti altro nome dato agli uomini sotto il cielo nel quale è stabilito che possiamo essere salvati». (Atti 4,12)

Per rendere più evidente questo fatto egli disegnò il trigramma, un simbolo dai colori vivaci che veniva posto in tutti i locali pubblici e privati ed effigiato anche su tavolette di legno che il Santo Francescano poggiava sull’altare, dove celebrava la Messa prima dell’attesa omelia, e con essa al termine benediceva i fedeli.

Meglio conosciuto come “YHS” è dato dalle tre lettere che compongono il nome di Gesù e che diventa l’ acronimo di Yesus Hominum Salvator – Gesù Salvatore degli Uomini. Il trigramma è posto al centro di un sole con 96 raggi e 12 lingue di fuoco tutti in oro, simbolo della gloria e della divinità, su sfondo blu, il colore del cielo.

Giornata del Santo Patrono

08:00 Sparo di colpi oscuri

08:30 Giro cittadino del Gran concerto bandistico Città di Agropoli

9:00 Santa Messa in Chiesa Madre; al termine bacio della reliquia di San Bernardino donata da Papa Innocenzo X su richiesta del chirurgo pontificio “MATTEO PARISI DA BERNALDA”

19:00 PROCESSIONE DI SAN BERNARDINO

20:30 Santa Messa in P.zza San Bernardino animata dal coro “San Bernardino”

22:00 Servizio in cassarmonica del Gran Concerto Bandistico Città di Agropoli "La grande banda del Cilento" maestro direttore e concertatore Nicola Pelligrino

24:00 P.zza Plebiscito SPETTACOLI FANTASIE PIROTECNICHE offerte dai supermercati 3LT a cura della “Pirotecnica Madio”

Giornata della tradizione

08:00 Sparo di colpi oscuri

08:30 Giro cittadino del Gran concerto bandistico Città di Ferrandina “G. Mascolo”

10:00 Pinacoteca Comunale tradizionale scambio di doni e di saluti tra l’Associazione Festa San Bernardino il sindaco di Bernalda e i sindaci delle città gemellate Siena, L’Aquila, Massa Marittima, Mirabella Eclano e Venosa .

11:00 Santa Messa in Chiesa Madre.

Sfila il corteo storico


I CAVALIERI DI BERNALDA
I CAVALIERI DI ALTRE CITTÀ
LA BANDA DEI TAMBURI "ARMONIA MOLFETTESE"
I GONFALONI DELLE PROVINCE DI POTENZA E DI MATERA ,
I GONFALONI DEI COMUNI LUCANI
I GONFALONI DI BERNALDA, SIENA, MASSA MARITTIMA, MIRABELLA ECLANO E VENOSA
LA CARROZZA CON IL TRIGRAMMA
LA CARROZZA DI SAN BERNARDINO E DEL CLERO
LE AUTORITÀ OVILIE MILITARI
IL CONCERTO BANDISTICO OTTÀ DI FERRANDINA "G. MASCOLO"
GRUPPO DI ARMATA NORMANNI (DEL SECOLO XI) "SOCIETATES ARMORUM CASTRUM NAUMANNI"
IL GRUPPO STORICO"UON DU LYS"
SBANDIERATORI E TAMBURI DI ORIA RIONE SAN BASILIO
I FIGURANTI DEL GRUPPO TORRE ACCIO
I TIMPANISTI FAJANESIS
GRUPPO "TERRA BERNAUDI" DELLA PRO LOCO DI BERNALDA
IL GRUPPO"BORGO CAMARDK
IL RE CARLO III DI BORBONE
SBANDIERATORI E TAMBURI DI ORIA RIONE LAMA
I TIMPANISTI E GLI SBANDIERATORI DI ALTILIA STUPOR MUNDI
SBANDIERATORI BATTITORI "NZEGNA" DI CAROVIGNO
I TROMBONIERI ARCHIBUGERI DI BORGO SCACCIAVENTI DI CAVA DEI TERRENI

19:00 Asta per il palio di San Bernardino

19:15 Asta per la carrozza di San Bernardino

19:30 Re CARLO III DI BORBONE venera San Bernardino Da Siena

20:00 PROCESSIONE DEL SANTO E CORTEO STORICO

21:30 Arrivo in largo San Donato e tradizionale sparo degli archibugieri di Borgo Scacciaventi di Cava de' Tirreni

21:45 Largo san donato inizio asta del CARRO TRIONFALE

L’asta condotta secondo la modalità sperimentata nell’edizione 2016: è stabilito un tempo di 30 minuti entro il quale si raccoglieranno tutte le offerte migliorative dell’offerta precedente. Trascorso il tempo stabilito, sarà proclamato il vincitore e il Carro Trionfale potrà avviarsi per Corso Umberto. La proclamazione del vincitore sarà ripetuta quando il Carro Trionfale raggiungerà la storica cisterna di San Francesco.

PIAZZA PLEBISCITO ESIBIZIONE FINALE DEI GRUPPI PARTECIPANTI AL CORTEO

22:00 Partenza del Carro Trionfale da San Donato Auriga Scuderia Mattia

23:00 Arrivo del CARRO TRIONFALE in Piazza Plebiscito Saluto alle delegazioni e breve intervento delle autorità presenti Premiazione dei vincitori delle aste (il premio per il vincitore dell'asta del carro trionfale sarà realizzato e offerta dall'Artista Scultore Francesco FAI, membroAIAPI-UNESCO). Consegna targa celebrativa a Mimmo Colonna per aver dato vita all'associazione "BERNALDESI D'AMERICA" mantenendo viva la devozione a San Bernardino .

23:30 San Bernardino rientra in CHIESA MADRE a seguire preghiera e benedizione dei parroci

24:00 Spettacolo di fuochi artificiali in Contrada Pozza Strada a cura della Pirotecnica Chiarappa di San Severo (FG) con la generosa contribuzione di Marco Carbone e PM technology srl

Lotteria di San Bernardino